Aperte a Roma le visite al Mausoleo di Augusto, INGRESSO GRATUITO per tutti fino al 21 aprile e per i residenti fino a fine anno. Come prenotare.

Dal 1° marzo ha riaperto a Roma il Mausoleo di Augusto, il più grande sepolcro circolare del mondo antico voluto dal primo imperatore romano nel 28 a.C., che era stato chiuso nel 2007 per l’inizio dei lavori di restauro durati circa 14 anni ed eseguito da Roma Capitale.

Il restauro

Il restauro, non ancora totalmente terminato, prevede la cura del 13.000 metri di muri di epoca augustea più tutte le aggiunte medioevali e rinascimentali ed i lavori del 1930, muri che non saranno rimossi ma, tranne in caso di degrado totale, si cercherà di inserirli nel percorso restaurativo. Si prevedono due fasi: Il consolidamento delle strutture esistenti per renderle sicure e visitabili che è in larga parte ultimato, e la valorizzazione per premetterne un nuovo utilizzo. Costo dell’operazione 11 milioni di euro.

Il ruolo nel restauro della Fondazione TIM

Il giorno dell’inaugurazione, hanno riportato i giornali le dichiarazioni del Presidente della Fondazione TIM, Salvatore Rossi, che ha stanziato 6 milioni di euro più altri fondi per ridare ai cittadini l’uso di un’opera tanto importante: “Siamo orgogliosi di aver lavorato insieme con Roma Capitale per il recupero di uno dei luoghi più importanti dell’archeologia mondiale. Fondazione TIM ha aderito da subito al progetto di restauro e valorizzazione del Mausoleo di Augusto, impegnando complessivamente 8 milioni di euro, per ridare vita a quello che pensiamo sarà uno dei siti più visitati al mondo. È importante che anche mecenati privati collaborino a conservare e promuovere il patrimonio storico e culturale del Paese; è uno degli obiettivi della Fondazione TIM. Lo stiamo facendo mettendo a disposizione non solo denaro ma anche tecnologia: daremo a cittadini e turisti la possibilità di vivere una innovativa esperienza multimediale, che renderà ancora più affascinante e spettacolare la visita del Mausoleo”.

Visite GRATUITE per tutti

Il Mausoleo potrà essere visitato gratuitamente da tutti fino al 21 aprile, giorno in cui si celebra il “Natale” di Roma. Le prenotazioni, già sold out, saranno nuovamente possibili dal 1 marzo – per il periodo dal 22 aprile al 30 giugno –sul sito www.mausoleodiaugusto.it  dove si potrà anche pre-acquistare il biglietto d’ingresso.

Visite GRATUITE per i residenti

Dal 22 aprile prossimo, e per tutto il 2021, l’accesso resterà sempre gratuito per i residenti a Roma, mentre sarà a pagamento per i non residenti, secondo le tariffe previste per l’anno in corso (€ 4,00 intero; € 3,00 ridotto + € 1,00 di prevendita).

Modalità di visita

Le visite, della durata di circa 50 minuti, si svolgeranno dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 16 (ultimo ingresso alle 15), in ottemperanza alle indicazioni del DPCM vigente che prevede la chiusura dei luoghi della cultura nel fine settimana. Coloro che hanno prenotato il sabato e domenica saranno contattati e ricollocati in altre date. A partire dal 22 aprile 2021, inoltre, la visita al Mausoleo sarà arricchita da contenuti digitali, in realtà virtuale e aumentata, realizzati dalla Fondazione TIM.

Come prenotare

Per prenotare, basta andare sul sito del Mausoleo di Augusto nell’apposita sezione ‘booking’.

FONTE e INFO: www.mausoleodiaugusto.it

Gli ultimi articoli

Similar articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Subscribe to our newsletter

Instagram